it
it

Compostiera: come funziona e come scegliere quella migliore

Costruzioni Metalmeccaniche Provera > Non categorizzato > Compostiera: come funziona e come scegliere quella migliore

La compostiera domestica è un alleato fondamentale per il giardinaggio. Grazie a questi recipienti è possibile trasformare i rifiuti organici in concime utile per la terra.

La compostiera risulta essere molto utile per ridurre la produzione di rifiuti, sfruttando anche i nutrienti che i composti organici contengono per natura. Ne esistono diversi tipi, in base alle singole esigenze di chi la utilizza.

Come funziona la compostiera

Il processo secondo cui funziona la compostiera è estremamente complesso dato che sfrutta il funzionamento dei cicli della natura. Normalmente, infatti, gli scarti organici si depositano al suolo, innescando i processi di degradazione, ed è proprio questa la base di funzionamento delle compostiere domestiche.

Posizionando i rifiuti, come le foglie cadute o l’erba tagliata, all’interno del recipiente la degradazione avviene in maniera controllata, senza che vi sia dispersione nel suolo. Il materiale ottenuto, chiamato compost, potrà poi essere prelevato all’occorrenza e distribuito sul suolo erboso per concimare.

Tipologie: quanto concime vogliamo produrre?

Scegliere la compostiera migliore per le nostre esigenze non è affatto difficile. Ne esistono tre tipologie diverse: in legno, a cumulo e verticale. La prima impiega una cassetta di legno, rivestita con un tessuto non naturale in cui il compost fermenta. La seconda, invece, è particolarmente utile per le grandi quantità di scarti organici che vengono avvolti in un tessuto sintetico e lasciati a macerare al suolo. Tuttavia, è meno controllabile e si potrebbe correre un maggiore rischio di dispersione.

Le compostiere verticali sono in assoluto le più diffuse. Gli scarti organici vengono raccolti in un recipiente plastico abbastanza ampio, generalmente rivestito internamente con una rete in zinco e iuta. Risultano essere particolarmente utili nel caso volessimo ridurre a zero gli odori nell’aria, impiegando dunque, nella creazione del compost, anche gli scarti alimentari non animali.

Insomma, la scelta della compostiera migliore per le proprie esigenze dipende principalmente dalla quantità di compost che vogliamo creare.

We are using cookies to give you the best experience. You can find out more about which cookies we are using or switch them off in privacy settings.
AcceptPrivacy Settings

GDPR

  • Privacy policy
  • Google analitics
  • Video

Privacy policy

Utilizziamo i tuoi dati per fornire e migliorare il Servizio. Utilizzando il Servizio, l’utente accetta la raccolta e l’utilizzo delle informazioni in conformità con questa politica.

Leggi la nostra politica completa qui: https://costruzionimeccanicheprovera.it/privacy/

We use your information to provide and improve the Service. By using the Service, you agree to the collection and use of information in accordance with this policy.

Read our complete policy here: https://costruzionimeccanicheprovera.it/en/privacy/

Google analitics

Questo sito Web utilizza Google Analytics per raccogliere informazioni anonime come il numero di visitatori del sito e le pagine più popolari.
Mantenere abilitato questo cookie ci aiuta a migliorare il nostro sito web.

This website uses Google Analytics to collect anonymous information such as the number of site visitors and the most popular pages.
Keeping this cookie enabled helps us improve our website.

Video

Questo sito web utilizza il codice di incorporamento video da Youtube e Vimeo. Questi due fornitori di servizi possono raccogliere i dati da te per scopi di marketing.

This website uses the video embedding code from Youtube and Vimeo. These two service providers may collect data from you for marketing purposes.